Prestiti online: ecco i documenti necessari per richiederne uno!

I prestiti online rappresentano una delle crescenti tendenze fruite dalle persone che desiderano ottenere un finanziamento con il quale soddisfare le proprie esigenze personali o familiari.

Richiedere un finanziamento online d’altronde vi permetterà non solamente di arrivare a condizioni di particolare convenienza sul fronte economico, bensì anche ottimizzare i tempi di erogazione del finanziamento effettuando una prima richiesta via internet. Ma quali sono i documenti necessari per poterne richiedere uno?

Documenti di identità

Se volete richiedere un prestito online, il punto di partenza è certamente quello di assicurarvi di avere una documentazione di identità in corso di validità.

È generalmente sufficiente una carta di identità non scaduta e il codice fiscale o, in alternativa, una tessera sanitaria regionale.

Documentazione reddituale

prestiti onlineAltri documenti obbligatoriamente richiesti dall’istituto di credito online che processerà la vostra domanda è rappresentato dalla documentazione reddituale.

I documenti in questo caso variano a seconda dello status di lavoratore / pensionato del richiedente: nell’ipotesi di lavoratore dipendente saranno sufficienti le ultime buste page e la certificazione unica, mentre nel caso di lavoratore autonomo sarà richiesto il modello Unico.

Nell’ipotesi in cui a richiedere il finanziamento sia un pensionato, occorrerà presentare la certificazione unica da parte dell’istituto di previdenza, e gli ultimi cedolini.

Altra documentazione

La documentazione richiesta dall’istituto di credito potrebbe non esser finita qui. Per alcune tipologie di credito vengono infatti richiesti documenti appositi: si pensi alla cessione del quinto della pensione, per la quale sarà richiesta la comunicazione di quota cedibile emessa dall’Inps (comunque ottenibile anche attraverso le stesse banche e intermediari finanziari convenzionati con l’istituto di previdenza).

Ancora, potrebbe essere richiesto uno stato di famiglia, la prova della domiciliazione, un estratto conto bancario, un preventivo o altro ancora.

Insomma, per saperne di più non potete che consultare direttamente il regolamento da parte dell’istituto di credito che avete scelto di consultare, o prendere visione del sito internet http://www.migliorefinanza.com/prestiti/, dove troverete ogni dettaglio su come procedere alla richiesta del migliori prestito online.

A noi non rimane altro da fare che consigliarvi di riporre la consueta attenzione nella valutazione del prestito online, avendo cura di leggere con particolare cautela le condizioni che regolano la sua concessione e, in esse, le condizioni economiche vigenti.

In questo modo riuscirete a stimare con precisione il livello di onerosità del prodotto da voi scelto, evitando di incappare in brutte sorprese in sede di ottenimento e/o di rimborso.

Per far ciò, sicuramente i comparatori di prestiti online possono darvi una gran mano d’aiuto. Vi suggeriamo pertanto di avvicinarvi ad essi con particolare fiducia, avendo cura di effettuare periodicamente un’analisi delle migliori condizioni sul mercato, al fine di valutare eventuali successive sostituzioni di finanziamenti già in corso di ammortamento: scoprirete che è sempre possibile ottenere il meritato risparmio sui prodotti di finanziamento a breve e medio lungo termine!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *