Quanto costa traslocare

Il costo di un trasloco dipende da una serie di fattori, tra cui le dimensioni dell’abitazione e la quantità di mobili da smontare, così come la distanza a cui trasportare la merce impacchettata.

Oltre a questo si deve tenere conto che per quanto riguarda il trasloco prezzi non sono sempre uguali: variano a seconda delle aziende, ma dipendono anche dai servizi richiesti.

Il trasloco all inclusive

Chi vuole allontanare da sé tutte le preoccupazioni che riguardano il trasloco può richiedere ad una ditta di traslochi il servizio all inclusive. Gli addetti si preoccuperanno di svuotare i mobili di ogni suppellettile, che sarà imballata nel modo migliore possibile.

Lo stesso avverrà dei mobili, appositamente smontati e protetti con materiale idoneo. Tutto ciò che contiene la casa sarà poi trasportato presso il nuovo domicilio e riposizionato nel luogo indicato dal cliente. Nessuna preoccupazione, niente lavori da svolgere, tutto perfettamente eseguito.

Certo però anche il prezzo sale, visto che le ore di lavoro sono numerose e alcuni compiti si devono svolgere con la massima accuratezza.

Risparmiare sul trasloco

quanto costa traslocarePer risparmiare sul trasloco alcune delle operazioni si possono svolgere da soli. Come ad esempio la preparazione delle scatole di abiti o suppellettili, o anche lo smontaggio dei mobili più piccoli, come scarpiere o mensole.

Eseguire alcune di queste operazioni è un compito abbastanza semplice e inoltre molte cose possono essere svolte anche con grande anticipo, un poco alla volta.

Traslochi a basso costo

Che intende effettuare un trasloco a basso costo in genere si affida all’aiuto da parte di amici e parenti. Si può anche noleggiare un furgone presso le apposite agenzie, ma è bene ricordare che spostare tutto, magari in un singolo giorno, può essere un’operazione molto gravosa.

Soprattutto nel caso in cui non si abbia dimestichezza con queste operazioni. Si deve anche tenere conto del fatto che può capitare di danneggiare alcuni degli oggetti trasportati, ad esempio a causa di un carico non ben bilanciato. Questo tipo di incidenti sono invece coperti da assicurazione se sono lasciati ad un’azienda di traslochi.

Visto che spostare e impacchettare i mobili è un’operazione pesante da svolgere, si può anche richiedere semplicemente l’aiuto da parte di facchini esperti del settore. Le operazioni più pesanti le svolgeranno loro, ma la spesa sarà contenuta, visto che saranno pagati solo per le ore effettivamente lavorate.

Un buon metodo per spendere meno per il trasloco, pur ottenendo buona parte dell’aiuto necessario per farlo al meglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *